All Posts By Paolo Valente

Non solo parkour. L’Art du Déplacement (ADD) azione urbana e ri_uso della città

Scritto da Posted on 0 4 visto 532 views
L’incontro Art Du Déplacement – (ri)vivere la città attraverso il movimentoorganizzato dall’associazione Magma e da Moveway con la partecipazione del carismatico Laurent Piemontesi (fondatore storico dell’ADD) è stata l’occasione per ragionare su questa particolare disciplina inserendola all’interno di un quadro più ampio che riguarda la città contemporanea

Considerando l’ADD come una vera e propria “azione urbana” di riappropriazione dello spazio pubblico, è possibile osservare come il gesto di correre, camminare, saltare o roteare in un dato luogo, corrisponde ad un attraversamento della condizione urbana che ne restituisce una lettura molto specifica, originale e particolare. I traceurs, cosi, non a caso, sono chiamati coloro che praticano il parkour sono dei veri e propri viaggiatori e narratori della città, ne descrivono aspetti del tutto nascosti e non rivelati alla maggior parte degli altri abitanti della città. Il loro è un altro punto di vista, un’altra visione, sia degli elementi fisici che degli aspetti sociali della città. Proprio perché viaggiatori, non più solo visitatori, essi sono protagonisti del loro vivere e di un vero e proprio ri_uso del la città.