All Posts By redazione

Fare pochissimo, di Paolo Onori.

Scritto da Posted on 0 3 visto 275 views

[Pubblichiamo un estratto del libro pubblicato da Marcos y Marcos, Fare pochissimo, di Paolo Onori, nom de plume dello scrittore Paolo Nori. Nella collana Gli Alianti, pagine 224, 16 euro. Paolo Nori sarà ospite di Magma, sabato 19 Maggio alle ore 18.00 presso la Libreria Voland, a Cisterna di Latina]

Il giorno che ci eravamo lasciati con Nilde, ero tornato a casa, mi ero accorto che non avevo più le chiavi di casa. Le avevo lasciate, probabilmente, a lavorare, ma a quell’ora, erano le dieci di sera, in redazione non c’era nessuno. Allora ero dovuto tornare da Nilde, suonarle al citofono, dire che ero io. Lei mi aveva aperto, mi aveva aspettato sulla porta con la sua faccia mascellona, le usciva un po’ la mandibola, quando era arrabbiata.

Nessun tag

It’s evolution baby! – Mondo Marvel dai fumetti al cinema, storia di una mutazione memetica

Scritto da Posted on 0 5 visto 311 views
In un periodo storico in cui i blockbuster d’azione farciti di effetti speciali ci vengono tirati contro letteralmente con la fionda, e il cinecomic è ormai un genere consolidato da vent’anni di produzioni il cui livello oscura gli imbarazzanti tentativi del passato, il successo travolgente di Infinity War, il nuovo capitolo della saga degli Avengers, riesce a stupire anche nel contesto di un filone che, specialmente per quanto riguarda i prodotti Marvel Studios, macina palate di soldi a ogni uscita al botteghino. Non è tuttavia un caso se la lotta disperata degli eroi contro la minaccia cosmica di Thanos ha superato di peso tutti i predecessori sbancando a mani basse.

Nessun tag

Cibo, talento e rivoluzione #2

Scritto da Posted on 0 3 visto 123 views

Colette Tatou, l’altra mia eroina, compare nel film d’animazione Ratatouille, prodotto dalla Pixar Animation Studios. Protagonista della storia è Remy, un topo che ha la stoffa del vero chef. Remy approda in uno dei ristoranti più prestigiosi di Parigi e ne diviene la segreta stella nascente grazie alla complicità di uno sprovveduto sguattero, Linguini. Costui diventa l’esecutore dei piatti preparati dal topo, cercando di barcamenarsi fra la sua totale ignoranza in materia, il mantenere il segreto più assoluto sulla vera natura delle sue pretese capacità e Colette, di cui è innamorato, che con piglio rude lo tiene sotto la sua tutela.

Nessun tag

#radiomagma – Puntata del 28 Aprile

Scritto da Posted on 0 1 visto 19 views
Ancora una puntata di RadioMagma, sempre sulle frequenze di Radio Luna, ogni sabato a partire dalle 17.30 con Martina ZaralliGraziano Lanzidei in studio a condurre. Tanti ospiti tra gruppi musicali, protagonisti del mondo dei social, scrittori, artisti. E le due rubriche fisse: quella sul cinema di Luca Lardieri che parla dei film in uscita, dei grandi classici e degli appuntamenti nazionali e internazionali, con collegamenti da Cannes o Venezia; quella di Luciana Mattei sulla cucina, grazie alla quale si riesce a viaggiare nel magico mondo dei fornelli partendo dalle storie millenarie che la cucina e le pietanze portano con sé.

In questa puntata, ospite in studio Gabriele Graziani, in arte Chiazzetta, che introduce la serata di Contenuti Speciali all’interno di Lievito. Ospite anche la cantautrice romana Priscilla Bei.

Nessun tag

Cibo, talento e rivoluzione.

Scritto da Posted on 0 3 visto 178 views
Sono una mamma mediterranea, cucino sempre in abbondanza, assicurandomi che tutti mangino con gusto e soddisfazione: probabilmente mi porto dentro i geni di quel cacciatore che trascinava nella caverna la preda catturata per provvedere al sostentamento della sua tribù, accertandosi che ci fosse cibo a sufficienza, suddividendolo secondo le necessità, con occhio attento a frenare voracità e prepotenza. La condivisione del cibo, oltre a portare senso di appartenenza ed allegria, ci ha aiutato a sviluppare attitudini morali come l’altruismo, la sensibilità e l’uguaglianza.

Quando preparo un pasto per le persone a cui sono affettivamente legata, non riesco a scindere le ricette dai miei sentimenti: nutrimento e convivio finiscono nello stesso piatto e creano un artificio che trasforma il mangiare alla stessa tavola in un’avventura vissuta fianco a fianco, dove si intrecciano emozioni, confidenza e la comune memoria di un’esperienza che non sarà uguale a nessun’altra.

Nessun tag

L’Art du Deplacèment secondo Laurent Piemontesi.

Scritto da Posted on 0 4 visto 688 views

 

[Riportiamo il discorso di Laurent Piemontesi (i titoli dei paragrafi sono nostri) durante il video di Deeply, con la regia di Antonio Petrianni, seconda camera Christian Mastrillo. Le riprese sono state effettuate durante il raduno di tre giorni organizzato dalla Moveway per il suo secondo compleanno. Il talk con il pubblico è stato organizzato da Magma e Moveway]

Nessun tag

#radiomagma – Puntata del 21 Aprile

Scritto da Posted on 0 1 visto 39 views
Come ogni sabato su RADIOLUNA per una ricchissima puntata, dalle 17 alle 19. In studio Martina Zaralli e Graziano Lanzidei. Parlando di libri, musica, compleanni e cinema:

 Abbiamo parlato col SOTTOSCALA9 Circolo Arci del festone previsto per il nono compleanno. Martedì 24 Aprile, a partire dalle ore 20.00, IL SOTTOSCALA9 (r)ESISTE!.

 Con i Sativa Rose abbiamo parlato di musica, del loro primo singolo, dei prossimi live e dei nuovi progetti.

 Ci siamo collegati con Alessio Ingravalle per la presentazione del suo album “Sono nato di nuovo” al Teatro Lo Spazio, Roma, Via Locri 42.

 Abbiamo parlato ancora di Lievito e questa volta abbiamo avuto in collegamento Gabriele Graziani, del collettivo musicale Contenuti Speciali e del concerto di sabato 28 Aprile al Barakka (Contenuti Speciali nel Magma at Lievito)

 Last but not the least i nostri due rubricandi: Luca Doppiaelle Lardieri che ci ha parlato del Festival di Cannes e delle polemiche legate all’esclusione di Paoo Sorrentino, e Luciana Mattei, che questa volta ci ha parlato di libri, in diretta dalla VolandLibreria.

Nessun tag

Solo le (buone) storie possono salvare la lettura

Scritto da Posted on 0 4 visto 199 views
Ognuno interpreta questo 23 Aprile come meglio crede, ed è giusto che sia così. La festa del libro, addirittura la Giornata Mondiale, è più precisamente la festa di tutti quelli che sul libro ci investono tempo e denaro – i lettori, gli editori, gli scrittori, i traduttori e tanti tantissimi altri che adesso sarebbe troppo lungo elencare – e che spesso, sempre più spesso purtroppo, dai libri, e dalla cultura più in generale, non ricavano granché.

Nessun tag

Black (Super) Power – la questione etnica nell’intrattenimento

Scritto da Posted on 0 5 visto 292 views
«Arriva il giorno» dice una mia amica di sangue senegalese nata e cresciuta in Italia «che ti svegli e sei nera.» Sì, perché il concetto di identità esiste, e ha il suo peso, che lo si voglia ammettere o meno, nel sentire delle persone e nel modo in cui i prodotti della cultura di massa vengono recepiti. La mia amica, per esempio, oltre a gareggiare per la nazionale di sci del Senegal, pur non essendoci ancora stata all’età di 39 anni, storce il naso all’idea di vedere Black Panther, uno dei più recenti film dell’universo cinematografico Marvel, in quanto le appare come un fan service eccessivamente tagliato su quelli che ci si aspetta siano i gusti e le aspettative del pubblico nero. Il ragionamento, a una lettura minimamente ragionata della realtà attuale, non è niente affatto pellegrino.

Nessun tag